Il modello
del cambiamento


				

Lo schema

Spesso i processi di sviluppo vengono visti genericamente come cambiamenti. Guardati da vicino possono essere riconosciuti nella loro vera essenza, come sequenze di transizioni.

É proprio lì che, come Youvolution, siamo portati vocazionalmente a focalizzarci: i momenti esatti della transizione da uno stato all’altro, dove ogni singola fase necessita di un accompagnamento specifico, ricercando il punto di equilibrio tra Efficacia, Efficienza e Sostenibilità del Cambiamento. Dove l’Evoluzione si manifesta.

Il Modello che utilizziamo da anni si focalizza su 4 passaggi chiave:

Ad ogni singola fase dedichiamo una cura e un approccio mirati.

Il Modello del Cambiamento e Youvolution

Ciascuna fase del cambiamento presenta caratteristiche, dinamiche ed esigenze specifiche. Youvolution si è specializzata nel calibrare i propri interventi di affiancamento in funzione del momento specifico e della trasformazione attesa, la quale è già presente in embrione ma va alimentata e incanalata secondo direttrici personalizzate.

Escludiamo per principio e stile l’applicazione di processi e strumenti generici, perché questi non tengono conto delle risorse e caratteristiche uniche dell’individuo e dell’organizzazione partner. Solo un affiancamento pensato e attuato su misura può garantire transizioni efficaci, efficienti e sostenibili allo stesso tempo.

Il Modello del Cambiamento all'opera

Le 4 Fasi

1) Da comfort a crisi:

la rottura della comoda e consolidata routine crea incertezza e tensione. Questo stato di crisi può cercare il ripiegamento indietro nel comfort oppure evolvere in avanti alla fase successiva: quella della scelta. É in questa TENSIONE, quando il terreno inizia a vacillare, che servono guide solide e competenze superiori di lettura e relazione.

Aree di lavoro

Leadership Journey
Continuous Calibration
Change Facilitation
Relational Excellence

Focus: competenze critiche, resilienza, flessibilità.

2) Da crisi a scelta:

la potenza del coching e di altri strumenti di orientamento consentono di capitalizzare gli apprendimenti dentro il cuore della crisi, aiutando l’individuo e l’organizzazione a giungere a una scelta davvero individuale e individuante: è il momento della SCOPERTA.

Aree di lavoro

Leadership Journey
Continuous Calibration
Change Facilitation
Relational Excellence
Purpose Design

Focus: fattori determinanti e abilitatori della scelta.

3) Da scelta a cambiamento:

la “Youvolution”; una struttura di apprendimento solida permette di costruire l’evoluzione del “Sé” e del “noi” nonché il suo rapido consolidamento e stabilizzazione. La vera guida dei processi utili a installare la TRASFORMAZIONE desiderata e a garantirne un solido attecchimento e stabilizzazione.

Aree di lavoro

Tutte le aree di lavoro.
I “motori” sono al massimo, perché il cambiamento è pronto e vicino. É il momento della proiezione verso il futuro, non quello in cui dare spazio alla “nostalgia” del passato.

Focus: potenziale, ridisegno, energia.

4) Da cambiamento a comfort:

il cambiamento diventa la nuova zona di comfort, destinata a sfociare nella prossima transizione, in un continuum evolutivo circolare e ascendente. Perché ciò avvenga con successo e senza esaurire la struttura, serve curare la fase del CONSOLIDAMENTO, così da creare solide basi di abilità ed energia da cui affrontare il prossimo salto.

Aree di lavoro

Leadership Journey
Continuous Calibration
Purpose Design
Individual & Organizational Wellbeing

Focus: normalizzazione, efficienza, preparazione.